Il Controllo Accessi

1 agosto 2018
Controllo Accessi Intelligenti, multitecnologia

Sistemi di controllo, gestione e supervisione degli accessi

 
Il Controllo Accessi è un sistema di sicurezza progettato per regolare o negare l’accesso di persone all’interno di un’azienda, un condominio o un edificio pubblico, al fine di proteggere l’area a cui si sta accedendo e i soggetti che ne fanno parte.

I metodi utilizzati per monitorare e controllare il flusso di persone e mezzi che attraverso specifici punti di accesso e aree di una struttura sono svariati: sistemi di videosorveglianza TVCC, postazioni con personale di sicurezza e/o sistemi di controllo elettronici quali serrature elettromeccaniche, lettori di impronte digitali, sistemi con lettore badge, terminali e sistemi RFID.

Caratteristiche Principali

    • Punti di accesso

I sistemi di controllo elettronici possono gestire flussi di grandi dimensioni, controllando l’identità dell’utente, l’ora e la data ai singoli punti di accesso. Spesso i sistemi di controllo elettronico si interfacciano con tornelli per il controllo degli ingressi negli edifici, impedendo così l’accesso non autorizzato. L’uso di tornelli riduce la necessità di personale addetto alla sicurezza per monitorare ogni individuo che entra nell’edificio, consentendo una maggiore fluidità.

    • Identificazione

La funzioni principale di un sistema di Controllo Accessi è verificare l’identità del soggetto o dell’oggetto che sta accedendo all’area sorvegliata. Ciò può avvenire tramite badge, smart card, pin, chiavi elettroniche o, nei sistemi più avanzati, tramite l’analisi delle caratteristiche biometriche (impronte digitali, controllo vocale, riconoscimento facciale).

    • Verifica

Il metodo principale per verificare le credenziali di un utente è la creazione di liste di controllo degli accessi (denominate anche ACL, Access Control List), sistemi di regolamentazione associati ad ogni punto di accesso che stabiliscono a chi, dove e quando è consentito l’accesso.

    • Autorizzazione

Il sistema di controllo accessi dovrà verificare in maniera sicura le credenziali dell’utente, in modo che il meccanismo non venga bypassato da persone non autorizzate. Una volta verificate tutte le credenziali, l’utente ottiene l’autorizzazione per accedere alla struttura e la barriera fisica utilizzata come punto di accesso verrà sbloccata dal sistema.



left-arrowTUTTE LE NOTIZIE

News popolari